mercoledì 5 marzo 2008

Strawberry-stop Luciano Troisio

La Saletta degli Incontri della Libreria Draghi
Via Santa Lucia 11 – Galleria Santa Lucia 4
P a d o v a

www.libreriadraghi.it

Venerdì 14 marzo alle ore 17,30
Giovanni Giolo
Presenta la silloge poetica
Strawberry- stop
di Luciano Troisio




Luciano Troisio, Strawberry-stop
pp. 103- € 13,00

ed. Lieto Colle

Il libro
Diario di viaggio in poesia, riflessioni sui luoghi e gli oggetti: il Poeta racconta il viaggiatore e l’uomo con stile personale, già presente nelle altre raccolte. La narrazione in prosa versificata si fonde con la lirica propriamente detta. Non è più tempo di sperimentazioni, il Parnaso, appunto, è stato in certo modo disceso. Ciò non toglie nulla alla pura bellezza di queste pagine, in cui si intrecciano impressioni epidermiche e richiami colti, nella ricerca sofisticata del termine opportuno a creare concatenazioni di immagini (ed ecco forse svelato l’anello di congiunzione con il Troisio di Parnaso d’Oriente e di Tirtagangga).
In Strawberry-Stop tuttavia si nota soprattutto un’essenzialità dolorosa, saggia, illuminante: non solo la sostanza, il reale, sono spogliati dei manti dorati di alcune visioni precedenti, ma anche la scrittura si fa più intima, quasi introversa, pur conservando a tratti un’ironia (mai leggera) che chi ha letto l’Autore non fatica a riconoscere

L’Autore
Luciano Troisio (Monfalcone, Go, 1938), ricercatore del Dipartimento di italianistica dell’Università di Padova, ha insegnato nelle Università di Pechino, Shangai, Bratislava, Lubiana. Studioso, globetrotter, flaneur, i suoi campi d’attenzione sono nell’ordine: la scrittura, l’Asia, l’immagine (specialmente la fotografia e la grafica d’arte). Ha pubblicato numerosi volumi dedicati alla poesia e in prosa.

Nessun commento: