Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2014

CONCORSO NAZIONALE DI POESIA “ENRICO ZORZI” XXVII edizione

CONCORSO NAZIONALE DI POESIA “ENRICO ZORZI” XXVII edizione Associazione Culturale “Luni del Poeta” Tolo Da Re c/o Trattoria la Genovesa Stada della Genovesa, 44  - 37126 Verona (VR)
Tel. 045 8550997  cell.  3400012354  -  e-mail: nuovagenovesa@gmail.com
La famiglia Zorzi con il patrocinio dell’Arma dei Carabinieri e dell’ Associazione Nazionale Carabinieri, in collaborazione con Associazione Culturale “Luni del Poeta” Tolo Da Re, indice e organizza la XXVII edizione del premio Nazionale di poesia “Enrico Zorzi”.
Scadenza: 15 agosto 2014, farà fede il timbro postale, Premiazione: 10 ottobre 2014 ore 18,00 presso il Circolo Ufficiali dell’Esercito di Castelvecchio Verona.
REGOLAMENTO
1) Il premio “Enrico Zorzi”, per l’anno 2014, viene organizzato come sopra esposto ed è aperto a tutti i poeti.  Il premio è diviso in tre sezioni, si partecipa con due componimenti obbligatori per sezione (max 32 versi ogni poesia) A parziale copertura delle spese di segreteria si chiede un contributo di 10,00 € …

Fenomenologia di un’assenza

Immagine
Fenomenologia di un’assenza di Sara Mazzucato


Mi mancherà tutto quello che non è mai stato. Disastroso rifugio della mia fantasia Il posto dei verbi mai usati, Dove la parte di me che meno appartiene al pianeta terra Viveva e respirava ed era libera. L'hai nutrita, senza muovere un dito. A chi potrò raccontare, ora, che a volte vedo il cielo verde Le strade gialle, spesso rosse. Dove andrò a cercare le tinte fluo che giocano con la mia retina? Dove? Ho perso il punto di fuga, Quando una notte quella stella, fissa seppur lontana, È scomparsa dietro la casa che andava a fuoco. Non ce l'ho più il cannocchiale, signor dottore, La prego di aiutarmi. È tutto scuro qui, non ci sono neanche le fessure. E mi creda, non è che ho paura del buio, Ma di quello che succederà quando riaccenderò la luce.



Sara Mazzucato è una studentessa all'ultimo anno del corso di laurea in Semiotica all'Università degli Studi di Bologna, che da anni si interessa di fumetti e illustrazioni ( vedi disegno in alto ). 
D…

C'era una casa su in collina.... di Massimo Acciai - Apologia del Perduto di Massimo Acciai e Lorenzo Spurio

Immagine
C’era una casa su in collina… Massimo Acciai Photocity, 2014

La presente raccolta di testi di canzoni è il risultato di una scelta tra le oltre 140 scritte a partire dal 1996 e concentrate soprattutto nel biennio 2007-2008. La quasi totalità delle musiche è di Paolo Filippi, il quale ha registrato presso la SIAE anche i testi dal momento che io non sono registrato, per scelta, alla SIAE. Paolo Filippi ha sempre riconosciuto la paternità dei miei componimenti sia nei molti video da lui realizzati per Youtube, sia per scritto. In alcuni testi mi sono avvalso della collaborazione di alcuni amici, che ringrazio: Rossana D’Angelo, Simonetta Della Scala, Matteo Nicodemo, Iuri Lombardi e Marco Martino. Importante è stata anche la partecipazione, in alcuni testi, dello stesso Paolo Filippi. Parte della produzione successiva al 2008 è raccolta nella silloge “Esagramma 41” (Faligi, Aosta, 2013) nella sezione “canzoni”.


Massimo Acciai







APOLOGIA DEL PERDUTO
edita da Arpeggio Libero - 2014
Lorenzo Spurio …